Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.

Recensioni

101 cose da fare per andare alle medie e uscirne vivi di Annalisa Strada

Un utile manualetto che propone alcune prove da svolgere un po’ ovunque, da soli e in compagnia, al fine di giungere ad alcune importanti conquiste pratiche e psicologiche (imparare a cucinarsi un piatto di pasta, prendere un autobus in totale autonomia, ma anche accettare il proprio fisico o districarsi tra i delicati equilibri delle convenzioni sociali). Se deciderete di leggerlo non dimenticate di indossare un paio di mutande pulite (perché sì, serviranno pure quelle!)

Buchi nel deserto di Louis Sachar

Quando ho iniziato a leggere Buchi nel deserto, sul subito ho creduto che si trattasse di un libro un poco surreale ma dall'anima e le intenzioni prettamente umoristiche. Invece, non senza meraviglia, ben presto ho dovuto ricredermi...

Buona notte, Orso! di Bonny Becker

Quando è l'ora di andare a dormire ciascuno di noi ha le sue abitudini. C'è chi si sistema il cuscino in un certo modo, chi si prepara un bicchiere d'acqua sul comodino e chi, ancora, decide di indossare un bel cappellino da notte. Un momento! Ma io conosco qualcuno che fa esattamente queste tre cose...

Buongiorno Dottore di Michaël Escoffier

Andare dal dottore non piace a nessuno, soprattutto quando c'è una lunga coda da affrontare prima che sia il nostro turno: tra starnuti, lamentele, chiacchiere sul tempo, pianti e sbuffi d'impazienza, stare in attesa può rivelarsi una vera tortura! Eppure vi assicuro che c'è chi se la cava moolto peggio di così...

Buongiorno postino di Michaël Escoffier

La storiella che i cuccioli vengono portati dalla cicogna è una bufala, date retta a me. La verità è una sola ed è giusto che i bambini la sappiano: a condurre i neonati alle loro future case non è certo un volatile dal bianco piumaggio, bensì un efficientissimo postino. Be', forse efficientissimo non è la parola più adatta...

Campione in gonnella di David Walliams

Cosa potrebbe succedere se un bel giorno Dennis, campione di calcio indiscusso, decidesse di andare a scuola vestito e truccato da ragazza? Fingendosi un'elegante e raffinata studentessa francese di nome Denise? Reggetevi forte, perché in questo libro ne vedrete delle belle (e non parlo solo di strepitose décolleté o di pochettes da urlo, garantito!).

Cosa ha perso la topolina inglese? di Mark Pallis

A chi non è mai capitato di perdere qualcosa? Non fate i timidi, so che è un grattacapo con cui avete dovuto fare i conti anche voi, una volta o l'altra! Ma cosa accadrebbe se all'Ufficio degli Oggetti Smarriti non spiccicassero una sola parola della vostra lingua? In tal caso vi aspetterebbe una ricerca davvero impegnativa... Quasi da perderci la ragione!

Dove sono le mutande di Babbo Natale? di Richard Merritt

Con tutto quello che ha da fare nel periodo natalizio, Babbo Natale ogni tanto si dimentica qualcosa. Addirittura, qualche volta gli capita di smarrire un regalo qua e là. Oppure uno dei suoi aiutanti. O magari una renna. Questa volta ha perso le sue mutande. Ci credete? Come farà il nostro amabile vecchietto senza i suoi boxer a pois? E quelli a righe?

Grande così – Dinosauri e altre creature preistoriche di Sophy Henn

Finalmente potremo paragonare il nostro naso alla narice di un Diplodocus, per esempio. Oppure poggiare un piede sull’artiglio di un Utahraptor per capire quanto fosse gigantesco (e poi non ditemi che avete problemi a trovare il vostro numero di scarpe nei negozi, per piacere. Pensate a quel poveretto!). E, ancora, vedere chi, tra noi e il T-Rex, ha il sorriso più smagliante. Okay, okay, avete ragione, meglio non avvicinarsi troppo al T-Rex…

Guidone Mangiaterra e gli Sporcaccioni di Sebastiano Ruiz Mignone

Trovo questo libro una perla rara nel panorama del fantasy per bambini. Dai toni freschi e scherzosi, con scanzonata spensieratezza e divertita immaginazione, Mignone riesce a mescolare l'intreccio classico delle fiabe (la futura principessa che si ammala e ha bisogno di un medico speciale, perché nessun grande mago è in grado di guarirla) con gli elementi più interessanti e favolistici del nostro folklore...