Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.

Recensioni

Dove sono le mutande di Babbo Natale? di Richard Merritt

Con tutto quello che ha da fare nel periodo natalizio, Babbo Natale ogni tanto si dimentica qualcosa. Addirittura, qualche volta gli capita di smarrire un regalo qua e là. Oppure uno dei suoi aiutanti. O magari una renna. Questa volta ha perso le sue mutande. Ci credete? Come farà il nostro amabile vecchietto senza i suoi boxer a pois? E quelli a righe?

Fairy Oak – Il Segreto delle Gemelle di Elisabetta Gnone

Il villaggio di Fairy Oak è un posto magico: tra le sue casette pittoresche e gli splendidi paesaggi d'ispirazione nordica abitano creature incantate, in perfetta armonia con quelle prive di poteri. I bambini, magici e non, frequentano la scuola e alcuni dispongono di una fata baby sitter...

Fiori di neve di Sonia Maria Luce Possentini

Ma la neve è davvero, "solo", neve? E se invece ci fossimo sempre sbagliati? Se i fiocchi fossero, al contrario, dei petali e il cielo un'immensa coltivazione in cui alcuni curiosi giardinieri si affaccendano per prendersi cura dei fiori di ghiaccio? Ecco un'interessante domanda. A voi scoprire la risposta...

Gaia e il popolo della Luna di Simone Morini e Irene Tamagnone

E se sulla luna abitasse qualcuno? Qualcuno che ogni notte ci raggiunge silenziosamente, attraversando una passerella fatta da raggi di luce, e viene a sbirciarci mentre dormiamo? Che cosa nasconde davvero il satellite della Terra? Benvenuti in un mondo magico, onirico e popolato dalle luci e le ombre che albergano in ciascuno di noi...

Gli amici di Greta – Incontra la squadra che salverà la Terra di Loll Kirby e Adelina Lirius

Un viaggio illustrato intorno al mondo, alla scoperta di bambini e ragazzi che attraverso piccoli gesti stanno veramente cambiando le sorti del nostro futuro. La buona notizia è che per migliorare il pianeta non ci sono limiti d’età: tutti abbiamo l’opportunità di agire e di diventare protagonisti del cambiamento, partendo da poco, da noi stessi e da ciò che facciamo ogni giorno. Tutto è nelle nostre mani, letteralmente, come le pagine di questo libro da sfogliare per trarre ispirazione e iniziare a dare il nostro personale contributo alla causa.

Gli animali fantastici: dove trovarli di J. K. Rowling

Confesso di essere parecchio emozionata nel recensire questo libro: è la  prima volta, infatti, che trovo il coraggio di dedicare un post a  un'opera legata a Harry Potter, saga con cui sono cresciuta e  che ha radicalmente cambiato la mia vita (oltre che la generazione a cui appartengo)...

Grande così – Dinosauri e altre creature preistoriche di Sophy Henn

Finalmente potremo paragonare il nostro naso alla narice di un Diplodocus, per esempio. Oppure poggiare un piede sull’artiglio di un Utahraptor per capire quanto fosse gigantesco (e poi non ditemi che avete problemi a trovare il vostro numero di scarpe nei negozi, per piacere. Pensate a quel poveretto!). E, ancora, vedere chi, tra noi e il T-Rex, ha il sorriso più smagliante. Okay, okay, avete ragione, meglio non avvicinarsi troppo al T-Rex…

I Carezzalibri di AA.VV.

Oggi è la festa nazionale del gatto, e poiché i gatti sono morbidi e si fanno accarezzare, mi sembra che possa essere divertente raccontarvi cosa sono i Carezzalibri. Come suggerisce il nome, questi simpatici libretti si possono toccare...

Il Cavallino Ammaestrato di John Yeoman e Quentin Blake

La nostra storia natalizia della buona notte sta per cominciare; stringete forte il bordo del lenzuolo e aprite per bene le orecchie (non prima di averle sturate a dovere, naturalmente): lo sentite anche voi questo scalpiccio risuonare sempre più forte, in lontananza? Sì, non vi siete sbagliati, si tratta proprio di zoccoli... ehi, non sarà mica un cavallo, quello laggiù?

Il coniglio piatto di Bárður Oskarsson

Un cane e un topo trovano un coniglio piatto, spiaccicato (forse da un'automobile). Non si può lasciare per strada: a chi consegnarlo? E se poi qualcuno pensasse che a “frittellizzarlo” sono stati proprio i suoi soccorritori? Per fortuna al cane viene un'idea davvero geniale. Un'idea che porterà il nostro coniglio molto lontano...