Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.

Recensioni

La casa sull'albero di 13 piani di Andy Griffiths e Terry Denton

Andy è uno scrittore e Terry un illustratore. Abitano in una splendida casa sull'albero, ma non una di quelle che siamo soliti vedere nei giardini o nei parchi giochi, no... La loro è una casa davvero eccezionale, di ben tredici piani! E in ogni piano c'è qualcosa di incredibile: una piscina, una pista da bowling, una vasca con uno squalo affamato, un laboratorio segreto sotterraneo, una stanza piena di cuscini...

Il piccolo libro della gentilezza di Francesca Pirrone

Il piccolo libro della gentilezza è stato per me un colpo di fulmine. È bastato che posassi gli occhi sulla copertina per innamorarmi a prima vista, sia delle splendide illustrazioni che del titolo, semplice ed elegante ma ricco di promesse: un albo illustrato che parla di gentilezza. Chissà quali meraviglie conterrà? E poi, diciamocelo chiaro, un porcellino con il maglione giallo mica si vede tutti i giorni...

Io dormo da solo di Irene Marzi

l fatidico momento è arrivato: oggi mi hanno detto che sono grande abbastanza per iniziare a dormire nel letto da solo. Che spiritosi! Da solo? Chi me lo fa fare? Dopotutto, il lettone di mamma e papà è molto più morbido del mio. È molto più caldo del mio. È molto più coccoloso e accogliente del mio. È molto più molto del mio...

Cosa ha perso la topolina inglese? di Mark Pallis

A chi non è mai capitato di perdere qualcosa? Non fate i timidi, so che è un grattacapo con cui avete dovuto fare i conti anche voi, una volta o l'altra! Ma cosa accadrebbe se all'Ufficio degli Oggetti Smarriti non spiccicassero una sola parola della vostra lingua? In tal caso vi aspetterebbe una ricerca davvero impegnativa... Quasi da perderci la ragione!

La bambina e il coccodrillo di Sophie Gilmore

In una casetta nella foresta c'è una bambina che cura i coccodrilli. Come dite, avete paura? Sciocchezze! I coccodrilli sono innocui, non c'è da preoccuparsi! Soprattutto il più grande mai visto, talmente enorme da occupare tutta la casa... Okay, adesso anche io comincio ad avere paura!

Impossibile di Catarina Sobral

Ammettiamolo, a tutti piacerebbe saperne di più sull'universo. Ad esempio, scoprire esattamente che cos'è. Oppure quando è nato. O da cosa è fatto.
Tranquilli, non dovete preoccuparvi: ho trovato un libro che fa per voi. Un libro pronto a darvi ogni risposta in modo semplice e immediato, senza che il cervello vada in fumo e gli occhi rotolino giù dalle orbite (no, non parlo delle orbite dei pianeti...). Precauzioni per l'uso? Favorisce la cultura e l'erudizione, quindi fate attenzione: potreste sviluppare forte indipendenza e diventare grandi scienziati (o grandi coccodrilli, dipende da cosa avete mangiato a colazione)!

Io, la Giraffa e il Pellicano di Roald Dahl

Avete mai sentito parlare del Duca Riverenza? Ebbene, il suo palazzo conta ben seicentosettantasette finestre luride che hanno un bisogno disperato di essere tirate a lucido. Un lavoretto mica da poco, direte voi, che potrebbe dare parecchio filo da torcere anche alla squadra più solerte e volenterosa di governanti e maggiordomi...

Il Cavallino Ammaestrato di John Yeoman e Quentin Blake

La nostra storia natalizia della buona notte sta per cominciare; stringete forte il bordo del lenzuolo e aprite per bene le orecchie (non prima di averle sturate a dovere, naturalmente): lo sentite anche voi questo scalpiccio risuonare sempre più forte, in lontananza? Sì, non vi siete sbagliati, si tratta proprio di zoccoli... ehi, non sarà mica un cavallo, quello laggiù?

Il volo di Pon Pon di Hervé Stevenin

Cos'è, davvero, la diversità? Non per forza qualcosa da cui fuggire, qualcosa da tenere alla larga, con diffidenza e paura, ma una condizione da cui partire per imparare a sfruttare meglio altre capacità, sviluppare soluzioni alternative e trovare risorse inaspettate...

Un anno con Babbo Natale di Andrea Valente

Ma poi, finito il Natale, che ne è del nostro Babbo? Ci avete mai pensato? Cosa diamine combinerà durante il resto dell'anno? In quei lunghi, eterni undici mesi che lo separano dalla prossima vigilia? Vi ho messo la pulce nell'orecchio, eh? Scommetto che morite dalla voglia di saperlo, adesso... Oh oh oh!