Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.
Sostieni Spulcialibri: compra i libri di Merilù Lanziani

In missione con... Giambattista Tiepolo

  • Voto:
  • (4/5)
  • Età consigliata: da 11 a 14 anni
  • Editore: Skira Editore
  • Genere: Educativo | Interattivo

Nota

In missione con... Giambattista Tiepolo è provvisto anche di un audiolibro. Poiché non ho avuto la possibilità di ascoltarlo, la mia recensione sarà esclusivamente incentrata sul libro di testo.

Trama

Giambattista Tiepolo: chi era questo pittore? Come mai è diventato tanto celebre? Cosa rappresentava nelle sue opere? E, soprattutto, come mai lui e i suoi affreschi hanno fatto il giro del mondo? Un viaggio a cavallo tra arte e storia per scoprire tutto (ma proprio tutto!) sull'artista veneziano e, allo stesso tempo, mettersi in gioco con tante attività – artistiche e non!

Autori

Classe 1961, Stefano Zuffi è uno storico dell’arte italiano. Dopo gli studi in Lettere Moderne e Storia dell’Arte, è stato consulente e curatore di diverse collane per la casa editrice Electa. Ha inoltre pubblicato innumerevoli libri con i principali editori di saggistica e storia dell’arte. Oltre a collaborare attivamente con riviste e rubriche televisive e radiofoniche, Stefano Zuffi organizza mostre in tutta Italia.
In questa pagina potete leggere ulteriori approfondimenti su di lui.

Martina Fuga è una figura poliedrica, impegnata nei campi della storia dell’arte, dell’insegnamento, ma anche dell’attivismo e della scrittura. Laureata in Lingue Orientali, è stata direttore di Arthemisia, azienda leader in Italia nell’allestimento di esposizioni artistiche e culturali, e ha organizzato diverse mostre nelle principali città italiane. Dopo alcune esperienze nel campo dell’insegnamento e della televisione, dal 2012 amministra il progetto "ArtKids" per avvicinare i più piccoli all’arte. Qui trovate il profilo Linkedin ufficiale di Martina Fuga.

Illustratrice

Camilla Ronzullo è una giornalista, illustratrice, fotografa, scrittrice, influencer e chi più ne ha più ne metta. Laureata in Storia e Critica del Cinema, ha fondato il gruppo di lettura "BookeaterClub”, gestisce un’associazione culturale e ha pubblicato un libro con Salani. Dal 2009 porta avanti con orgoglio l'eclettico blog Zelda was a Writer.

Giudizio

Premetto sin da subito due cose: la prima è che ho deciso di discostarmi volutamente dalla fascia di lettura consigliata da IBS.it per questo libro (e dopo vi spiegherò perché); la seconda è che non sono in grado di fare una valutazione completa del volume in questione in quanto non ho potuto sfogliare la versione cartacea. Pertanto non troverete indicazioni sulla confezione (copertina, rilegatura, qualità della carta…) e neppure sull’apparato illustrativo, giacché il file – essendo molto pesante – è stato inviato in bassa risoluzione, quindi nella maggior parte dei casi non sono stata in grado di vedere nel dettaglio le immagini proposte.

Che cos’è In missione con... Giambattista Tiepolo? Un libro che si propone di diffondere la storia dell’arte tra i ragazzi, un activity book e un valido supporto per la didattica.

Per quanto riguarda i contenuti, Stefano Zuffi e Martina Fuga propongono una monografia dedicata a Tiepolo, a misura di preadolescente. Ci raccontano chi era questo celebre pittore, quali sono le sue opere di maggior rilievo, come facesse a realizzarle, quali viaggi ha compiuto nel corso della vita e che soggetti amasse ritrarre. In poco meno di trenta pagine abbiamo un quadro chiaro e completo dell’artista, dell’epoca storica in cui ha vissuto, delle principali correnti artistiche. Il tutto è supportato da una solida ricerca iconografica, che ci permette di vedere su carta le opere raccontate dai testi, che sono abbastanza scorrevoli da leggere. 

Il grosso problema del libro, secondo me – e la ragione per la quale mi sento di collocarlo in una fascia d’età superiore agli otto anni – è che l’approccio adottato per veicolare i contenuti è la lezione frontale. Quindi uno stile piuttosto didascalico che, per quanto si sforzi di strizzare l’occhio al giovane lettore, ricorda moltissimo un testo scolastico. Anche il registro linguistico è piuttosto elevato, con termini spesso complicati e concetti che vengono dati per scontati (chi erano Napoleone, Goldoni, Vivaldi; cosa sia l’indipendenza degli Stati Uniti, quanti metri misuri un affresco – senza alcun paragone con elementi “reali” e conosciuti, come un campo da calcio o il soffitto di una casa, che aiutino il lettore a farsi un’idea delle dimensioni dell'opera), molti dei quali difficilmente, a mio avviso, possono essere compresi da un pubblico della scuola primaria. Per questa ragione, consiglio la fruizione del libro in modo indipendente a ragazzi dagli undici anni in su. Si può invece utilizzare a partire dagli otto anni soltanto con il supporto di un adulto. In particolare, in sede scolastica, è imprescindibile l'intermediazione degli insegnanti: i maestri potrebbero ricorrere al libro per raccontare la vita di Tiepolo (adattando il linguaggio d’esposizione e fornendo ai bambini un quadro storico-culturale in linea con le loro conoscenze), per poi somministrare alla classe le attività ludico-creative riportate all'interno del volume.

A proposito di attività, certamente il grande valore di In missione con... Giambattista Tiepolo risiede proprio nella sua natura di activity book. Le “prove” e gli “esercizi” proposti sono molto divertenti, coinvolgenti e funzionali, in linea con i temi trattati. I ragazzi si cimenteranno nell’invenzione di un nome da artista, progetteranno lavori di gruppo, cureranno una mostra e così via. Il libro vuole quindi interagire direttamente con i suoi fruitori, catapultando i lettori all’interno della realtà di Tiepolo e trovando sempre dei modi interessanti e curiosi per avvicinare i lettori alle esperienze affrontate dall’artista. Le attività sono anche degli utili pretesti per spaziare in altri campi della didattica (dalla geografia alla storia, passando per le regole di comportamento nei vari contesti e la corretta alimentazione).

Consigliato!

Particolarità e consigli d'uso

  • Ottima lettura da proporre ai ragazzi delle medie/scuola secondaria di primo grado all'interno di un percorso didattico pensato per affrontare alcuni degli artisti italiani più celebri.
  • Ideale come libro da regalare o da leggere in casa per avvicinare i giovani all’arte.
  • Utile supporto per maestri e insegnanti degli ultimi due anni della primaria per affrontare con i bambini/ragazzi la vita e le opere di Tiepolo, affiancando l’esposizione dei concetti allo svolgimento di attività creative ad hoc.
  • Indicato per approfondimenti di discipline quali la geografia, la storia, il disegno, la letteratura, l’educazione civica, la scienza.
  • Si può prendere spunto da questo libro per realizzare, con i ragazzi, una drammatizzazione o uno spettacolo teatrale ispirato alla figura di Giambattista Tiepolo.

Compra il libro!

Clicca sull'immagine qui sotto per acquistare il libro in sconto su Amazon! Se non vedi l'immagine, clicca qui!

Altri libri su...

Commenti

Biblion - Merilù Lanziani - La nuova era del fantasy ha inizio
Torna indietro